Notice: Undefined index: host in /srv/users/serverpilot/apps/mastersgp/public/textpattern/lib/txplib_db.php on line 28
Galileo SGP: Lucertole in cerca di ombra
Galileo SGP
pagine a cura degli studenti


Tag cloud


Home / Articoli

BIODIVERSITA'

Lucertole in cerca di ombra

Sep 1, 12:47 PM | di Anna Lisa Bonfranceschi | tags:

Per le lucertole non è più tempo di starsene sdraiate al sole. Una ricerca pubblicata su Science evidenzia infatti come l’innalzamento delle temperature abbia già provocato l’estinzione di una buona percentuale delle specie di questi animali a sangue freddo nel Messico. Di questo passo, nel 2080 un quinto di tutte le specie di lucertole al mondo sarà estinto. Lo studio è stato condotto dai ricercatori del dipartimento di Ecologia e Biologia Evoluzionistica dell’Università della California (USA), guidati da Barry Sinervo.

Gli scienziati hanno studiato gli effetti del clima su alcune popolazioni di lucertole messicane, utilizzando i dati ricavati per sviluppare un modello predittivo del rischio di estinzione per questi animali.

Dal 2006 al 2008 i ricercatori hanno monitorato sul campo 48 specie di lucertole del genere Sceloporus in 200 diversi siti messicani di cui avevano dati già a partire dal 1975, raccogliendo informazioni sul numero di esemplari, sulle temperature dell’aria e del corpo degli animali. Dall’analisi è emerso che il 12 per cento delle popolazioni delle lucertole messicane si è estinto. La scomparsa di questi animali non è imputabile, come sostenuto dagli studiosi, alla distruzione degli habitat, ma dovuta unicamente al riscaldamento avvenuto dal 1975 a oggi. Questo è confermato anche dal fatto che molti dei siti studiati fanno parte di zone protette. A causa delle alte temperature, le lucertole si rifugerebbero all’ombra, diminuendo la loro attività di ricerca del cibo e di accoppiamento, abbassando così le probabilità di riproduzione.

In base ai dati raccolti i ricercatori hanno poi sviluppato un modello predittivo di estinzione, basato sull’andamento delle temperature nell’aria, sulle temperature corporee fisiologiche di varie specie di lucertole e sulle ore in cui l’attività di questi rettili sarebbe limitata dal caldo. I calcoli sono stati effettuati per diverse località nel mondo. Il modello si è mostrato corretto e valido per le estinzioni delle lucertole messicane e non, già studiate in alcune zone della terra.

Le previsioni del modello indicano che se le emissioni di anidride carbonica, e di conseguenza l’innalzamento delle temperature, rimarranno invariate, nel 2050 il 6 per cento delle lucertole a livello mondiale sarà estinto e nel 2080 la percentuale potrebbe salire al 20. Inoltre, sempre secondo il modello, l’estinzione delle lucertole continuerà per i prossimi anni, anche se verranno presi provvedimenti contro il riscaldamento globale.

Si tratta di dati sorprendenti, come osservano i ricercatori, perché riguardano le lucertole, animali noti per essere particolarmente resistenti al caldo e perché la loro scomparsa potrebbe incidere fortemente sulla catena alimentare.